Blog

ESPLODE LA GUERRA DEI BISCOTTI

I due colossi italiani, Ferrero e Barilla, dopo un armistizio che è durato decenni, hanno deciso di dissotterrare l’ascia di guerra ed affrontarsi a viso aperto.

Ci sono  state, in più occasioni, timide reciproche incursioni in roccaforti del concorrente, ma il lancio della crema Pan di Stelle ha rotto definitivamente gli equilibri.

Sebbene, i dati registrati dalle creme spalmabili, dopo l’ingresso del prodotto dell’azienda di Parma, indichino una crescita annua del mercato pari all’11%, con fatturati in crescita anche per lo storico brand della Ferrero, la risposta dell’azienda piemontese non si è fatto attendere.

Ad inizio novembre, il super lancio dei Nutella Biscuits ha scosso il mercato dei biscotti.  Ed ora, la notizia del lancio, il prossimo gennaio, dei Biscocrema sempre a marchio Pan di Stelle.

Nel business abbiamo sempre assistito a guerre tra aziende. Esempi celebri sono Apple e Microsoft o la battaglia sportiva tra Adidas e Nike.

Nel mondo alimentare, invece, assistiamo da anni alla guerra tra i colossi americani Coca Cola e Pepsi che caratterizza il mercato delle bevande gassate.

Da sempre, le due multinazionali americane si sono affrontate, senza badare a spese, a suon di spettacolari spot pubblicitari, testimonial famosi (come M. Jackson), sponsorizzazioni (Olimpiadi) e addirittura alleanze politiche, come lo sbarco della Pepsi, in piena guerra fredda, in Russia “facilitato” da Nixon in un incontro con l’allora capo del Cremlino, Kruscev.

Gli spot pubblicitari ci hanno dilettato in un continuo botta e risposta. Di certo, il fatto che negli Stati Uniti sia consentita la pubblicità comparativa ha esaltato la creatività delle agenzie pubblicitarie.

Ora la palla, invece, passa alle due grandi aziende dolciarie italiane che, oltre a divertirci e coinvolgerci con attività di comunicazione (il lancio dei Nutella Biscuits ne è un palese esempio), potranno deliziare anche il nostro palato con il lancio di nuovi prodotti.

E’ questa la grande differenza con il mercato delle cole dove i prodotti sono praticamente invariati da sempre.

La sfida non riguarderà soltanto il marketing e la comunicazione, ma coinvolgerà anche tutte le altre funzioni aziendali (R&D in primis) in una “guerra globale”.

Chissà quali dolci e gustose sorprese ci riserverà il futuro.

0

Aggiungi un commento